Vogliono cancellare i referendum! Dobbiamo fermarli!

INCONTRIAMOCI DOMENICA!

Come è sotto gli occhi di tutte/i, la storica vittoria referendaria ottenuta dal popolo dell’acqua sembra essere completamente ignorata dal governo e dalle lobbies che hanno in mano l’oro blu.
È necessario perciò ripartire con la mobilitazione per far sì che venga rispettato il volere della maggioranza degli italiani.
A livello nazionale si sta ragionando su diverse iniziative: una manifestazione nazionale che si terrà a Roma il 26 novembre, la promozione di un conflitto di attribuzione presso la Corte costituzionale contro il governo, una campagna per il rimborso della quota di remunerazione del capitale investito.
In Calabria la situazione è ancor più particolare, viste le anomalie nostrane come il già approvato accorpamento degli Ato o l’applicazione di una tariffa che non contempla la remunerazione del capitale investito ma un aumento illegittimo del 21%.
Per questo è necessario che il popolo dell’acqua calabrese si incontri e ragioni insieme sul da farsi: non possiamo permettere che il grande lavoro fatto per i referendum venga calpestato così facilmente!
Incontriamoci tutte/i domenica 23 ottobre alle ore 16.00 alla sede della Cgil di Sant’Eufemia, Lamezia!

Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”

Share

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.