SERSALE: RACCOLTE OLTRE 7OO FIRME PER L’ACQUA PUBBLICA

Con Prot.n. 1888 del 28.04.2016 il Comitato per l’acqua pubblica di sersale ha depositato le 727 firme con le quali i cittadini chiedono al consiglio comunale di inserire l’acqua pubblica come servizio privo di rilevanza economica tra i principi guida dello statuto comunale.

In questo modo tutte le amministrazioni di Sersale dovranno perseguire un sistema di gestione PUBBLICO ed EFFICIENTE.  È forse la prima volta nella storia di sersale che i cittadini sottopongono un testo all’approvazione del consiglio.

È forse la prima volta che i cittadini diventano PROTAGONISTI della vita amministrativa. Ora, secondo lo statuto comunale, entro 30 giorni si dovrà discutere e approvare.

Tutti gli eletti, di maggioranza e di minoranza, siamo chiamati a rispettare la volontà popolare che è quella del popolo dell’acqua.

La straordinaria partecipazione è il frutto di anni di mobilitazione dei movimenti a sostegno dell’acqua pubblica, ma soprattutto della percezione che un altro modello di gestione – non più nell’interesse di pochi – è necessario.

Share