Appello alla firma

APPELLO A SOSTEGNO DELLA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE DI INZIATIVA POPOLARE
La proposta di legge regionale di iniziativa popolare per la ripubblicizzazione del servizio idrico, presentata dal Coordinamento calabrese per l’acqua pubblica, non fa che dare seguito alla volontà espressa da oltre 26 milioni di cittadini italiani (oltre 800.000 in Calabria) con i referendum del giugno 2011.
Quei referendum – a partire dalla raccolta delle firme per la loro celebrazione – per la prima volta hanno posto in modo concreto e palese il tema dei beni comuni, nonostante da anni sia al centro dell’agire di tante forme associative diffuse su tutto il territorio nazionale.
Chi avrebbe dovuto compiere tutti gli atti perché quella volontà si traducesse in pratica, ha fatto e fa di tutto di tutto perché questo non avvenga. Ciò rende esplicito un nodo ormai ineludibile della società italiana: le forme della democrazia; in sostanza, le forme attraverso cui è possibile far valere le decisioni di una comunità anche di fronte alla crisi della forme tradizionali della rappresentanza politica.
Noi, convinti delle ragioni che hanno portato alla presentazione di questa legge regionale di iniziativa popolare, ne sosteniamo l’inizaitiva e invitiamo tutti i cittadini calabresi a farlo anche loro.

Firmatari:
Vito Teti – Docente Unical
Marcello Bernardo – Docente Unical
Ada Cavazzani – Docente Unical
Marta Petrusewicz – Docente Unical
Donatella Barazzetti – Docente Unical
Anna Maria Vitale – Docente Unical
Franco Piperno – Docente Unical
Mimmo Talarico – Consigliere regionale
Massimo Covello – Sindacalista CGIL
Mario Albino Gagliardi – Sindaco di Saracena
Felice Spingola – Sindaco di Verbicaro
Beatrice Valente – Sindaco di Spezzano Piccolo
Christian Abbondanza – Presidente della “Casa della Legalità e della Cultura Onlus” (GE)
Luciano Vasta – Esecutivo Regionale Confederazione USB
Antonio Mazzeo – Giornalista e Scrittore
Pietro Giudice – Fisico Teorico (Swansea University)
Maurizio Carnevali – Pittore e Scultore
Giorgia Gargano – Archeologa
Paolo Rumiz – Giornalista e Scrittore
Rosa Tavella – Medico Ospedale di Lamezia Terme
Umberto Santino – Fondatore e Direttore del Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato”
Giulia Zanfino – Giornalista e Documentarista
Giovanni Parrotta – Scrittore
Luca Nivarra – Ordinario di Diritto Civile Università di Palermo ed Estensore dei quesiti referendari 2011
Cristina Zagaria – Giornalista e Scrittrice
Emilio Grimaldi – Giornalista e Blogger
Ugo Mattei – Ordinario di Diritto Civile Università di Torino ed Estensore dei quesiti referendari 2011
Ferdinando Laghi – Primario Medico Ospedale di Castrovillari

Share