Proiezione Water Makes Money a Vibo Valentia

Libera-Vibo, Susu e Jusu- commercio equo e solidale-Vibo e il Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri” invitano i cittadini e le cittadine a partecipare alla proiezione del film “Water Makes Money: come le multinazionali fanno profitti sull’acqua”, sabato 21 maggio alle ore 20:00 presso il Sistema Bibliotecario vibonese in via Pignatari a Vibo Valentia.

Basandosi sulle testimonianze dirette dei sindaci di Parigi, Berlino ed atre città, il film spiega in maniera semplice ed esemplare come la Veolia e la Suez, le maggiori multinazionali al mondo del settore acqua, hanno gestito il servizio idrico in Francia e Germania dove si è recentemente deciso di tornare alla gestione pubblica dell’acqua.

Il film “Water Makes Money” sta riscuotendo grandissimo successo ovunque venga proiettato, in tutta Italia ed all’estero, ma assume una valenza maggiore a Vibo Valentia dato che è proprio la Veolia, tramite Sorical, che gestisce la nostra fornitura di acqua, che vorremmo un giorno poter definire, con sicurezza, potabile.

Il film documenta il modus operandi delle multinazionali dell’acqua e la resistenza contro di loro. Esso mostra come funzionano le “macchine per far soldi” delle imprese dell’ acqua, soprattutto in Francia e in molte città tedesche come Berlino e Braunschweig.

Ma “Water Makes Money” è anche un film che fa sperare perché mostra che cosa i comuni hanno imparato dalla strapotenza di Veolia e consorti: che l’acqua in mano ai cittadini è possibile e necessaria.

Libera- associazione nomi e numeri contro le mafie, l’associazione “Compresi gli Ultimi” e il Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri” sono parte attiva del comitato nazionale promotore dei referendum contro la privatizzazione del servizio idrico che si svolgeranno il 12 e 13 giugno prossimi ed invitano tutti gli elettori e le elettrici a recarsi alle urne per votare secondo coscienza i referendum contro la privatizzazione dell’acqua.

Perché si scrive acqua ma si legge democrazia.

 

Share

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.