NASCE IL COMITATO “ACQUA PER TUTTI ROSSANO”

L’OBIETTIVO È CONTRASTARE LA CARENZA IDRICA E SENSIBILIZZARE LA CITTADINANZA –

Corigliano Rossano. “Prendiamo atto dell’immobilismo della politica degli ultimi decenni e delle condizioni assolutamente vergognose in cui versano interi settori della città, in particolar modo del Centro Storico di Rossano, condizioni che costringono ampie fette della popolazione a stare senza acqua corrente, anche per diversi giorni consecutivi, con disagi e problemi indegni di un paese civile”.

Queste le premesse che hanno portato alla nascita del comitato cittadino “Acqua per Tutti Rossano”, sodalizio messo in piedi spontaneamente da cittadini esasperati dalla cronica problematica della mancanza di acqua. Responsabili del comitato sono Elisabetta Salatino, impegnata da diversi anni sul fronte del contrasto alla carenza idrica, Enrica Sceppacerca, titolare di un’attività ricettiva nel centro storico e Genoveffa Ioele, volto noto dell’associazionismo locale.

L’azione del Comitato, che si ritiene apolitico e privo di interessi di qualsiasi tipo, tende al bene comune e “non si concluderà finché non sarà trovata una soluzione ai disagi che da decenni ormai la popolazione del centro storico principalmente ma anche del resto del territorio vivono sulla propria pelle”. Il Comitato ritiene che sia necessario riaffermare il concetto di acqua pubblica così come espressione di volontà popolare dopo il referendum del 2011, che bisogna mettere in campo un piano di rinnovamento infrastrutturale degli impianti e al tempo stesso una mappatura delle fonti che possa permettere di razionalizzare la fornitura idrica.

La prima uscita pubblica del comitato avrà luogo domenica 29 aprile 2018 con un banchetto informativo che presidierà piazza SS. Anargiri dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19 per fornire ai cittadini interessati indicazioni e informazioni.

Share