Corigliano dice Mo Basta!

Mercoledì 1 Giugno, ore 18:30, a Piazza Portofino, a Corigliano – Schiavonea (CS) si terrà un’iniziativa pubblica della campagna “Mo Basta: delle nostre vite decidiamo noi!”. Si partirà dai referendum per parlare in generale del nostro territorio. La crisi dei rifiuti attanaglia la Calabria da anni, ed anche a Corigliano sembra esserci l’ombra di una discarica, l’ennesima, su un territorio già provato dalle ferriti di Cassano, ma anche da 40 anni di centrale Enel, a due passi dal nostro comune, su cui grava una proposta di riconversione a Carbone.

Mercoledì 1 Giugno, ore 18:30, a Piazza Portofino, a Corigliano – Schiavonea (CS) si terrà un’iniziativa pubblica della campagna “Mo Basta: delle nostre vite decidiamo noi!”. Si partirà dai referendum per parlare in generale del nostro territorio. La crisi dei rifiuti attanaglia la Calabria da anni, ed anche a Corigliano sembra esserci l’ombra di una discarica, l’ennesima, su un territorio già provato dalle ferriti di Cassano, ma anche da 40 anni di centrale Enel, a due passi dal nostro comune, su cui grava una proposta di riconversione a Carbone.

Interverranno:

* Emanuele Ritacco – Comitato Acqua Bene Comune – Corigliano Calabro

* Alfonso Senatore – Coordinamento Regionale Bruno Arcuri

* Flavio Stasi –  Coordinamento Nazionale No Carbone

La partecipazione attiva della cittadinanza sarà la vera forza di questa iniziativa.

 

Share

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.