CARENZA IDRICA ED ELEZIONI, CI RISIAMO

Comitato Acqua per tutti: continuiamo a lavorare senza clamore per la città

Corigliano Rossano (CS) – Il clamore mediatico difficilmente riporterà l’acqua nella nostra cittadina, questo lo possiamo affermare tranquillamente. Volessimo andare a ritroso nel tempo, potremmo prendere gli anni di anzianità del sistema idrico locale e dividerli per il numero di campagne elettorali passate. Il risultato sarebbe sempre e solo 0.

Le amministrative 2019, le prime della città unica, da questo punto di vista promettono bene. Ci si potesse fare la doccia con i proclami avremmo risolto buona parte dei nostri problemi ma, purtroppo, i rubinetti delle nostre case non fanno scorrere parole. La carenza, durata quasi dieci giorni, di fine novembre scorso e le perdite plurisegnalate dai cittadini e ancora non gestite sono lo stato dell’arte con cui dobbiamo fare i conti. Al netto della propaganda elettorale, non si muove nulla.

Le firme che abbiamo raccolto nel corso dell’anno e la documentazione sono racchiuse in un faldone che abbiamo consegnato all’avvocato Ettore Zagarese, il quale da aderente al Comitato sta provvedendo a preparare l’esposto per la Procura. Una video denuncia sulla situazione della nostra città uscirà a marzo prossimo sui canali nazionali, grazie alla nostra partnership con il movimento nazionale per l’Acqua Pubblica. E tanto altro ancora. Senza boutade mediatiche, solo con concretezza.

 

 

Share