Amantea: concorso letterario “l’Acqua come Bene Comune” per gli studenti

Indetto il concorso letterario “l’Acqua come Bene Comune” per gli studenti delle scuole superiori di Amantea

Nell’ambito della campagna referendaria sull’acqua pubblica il Comitato civico Natale De Grazia ed il Comitato referendario comprensoriale “2 Sì per l’acqua Bene Comune”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Amantea, hanno indetto un concorso letterario tra  gli studenti delle scuole medie superiori della città che frequentano il triennio. Il tema proposto è “ L’acqua come bene comune”. Il bando prevede che i partecipanti possono produrre componimenti scritti con lunghezza massima di 10.000 battute, oppure audiovisivi della durata massima di 15 minuti.

Le scuole partecipanti selezioneranno i due migliori componimenti di ogni classe facendoli pervenire in busta chiusa al Comitato De Grazia.

Una commissione composta da un docente di ciascuna scuola ed un rappresentante dei Comitati organizzatori selezionerà i tre migliori lavori scritti ed il migliore audiovisivo che verranno premiati nei primi giorni del mese di giugno, in occasione e durante le cerimonie conclusive dell’anno scolastico di ciascuna scuola.

Ai vincitori verranno assegnati come premio pacchi di libri forniti gratuitamente dalla casa editrice Rubbettino di Soveria Mannelli, dalla Falco Editore di Cosenza, dalla libreria Ubik di Cosenza, dalle librerie Morelli ed il Caffè di Amantea.

I lavori finalisti, con il consenso degli autori, che si intende concesso se non espressamente negato, verranno pubblicati sui siti Web disponibili.

Share

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.